Acidi biliari contro la pancia gonfia

Acidi biliari contro la pancia gonfia

Scritto da dhc. Postato in Area Dietologica

È noto che gli effetti tossici delle endotossine in condizioni sperimentali possono essere indotti solo quando queste sono somministrate per via parenterale.
Tuttavia, nelle malattie entero-endotossiemiche, come le entero-coliti settiche, l'endotossina viene assorbita dal tratto intestinale.
La causa e la modalità con la quale avviene la traslocazione è in parte ancora da scoprire. I modelli di shock sperimentali generalmente utilizzati differiscono dalla malattia solo nel modo in cui l'endotossina entra nella circolazione sanguigna.
È stato dimostrato che isolando il dotto biliare comune degli animali da esperimento, che in questo modo erano stati privati di bile, l'endotossina somministrata per via orale era assorbita dal tratto intestinale e traslocava nella circolazione sanguigna provocando shock da endotossina.
Questa traslocazione di endotossine e il conseguente shock possono essere prevenuti da desossicolato di sodio o dall’ursodesossicolato di sodio.
Gli acidi biliari dividono la macromolecola di endotossina in frammenti atossici.
In pratica i sali biliari hanno un’azione detergente e detossificante.
Questo meccanismo di difesa dai macroorganismi patogeni basato sull'attività detergente degli acidi biliari è chiamato sistema di difesa fisico-chimica.
Pertanto, la carenza di bile e la conseguente endotossiemia sono componenti importanti nella patogenesi di alcune malattie (ad esempio sepsi, sindrome intestinale da radiazioni, sindrome epato-renale, infezione da parvo virus, herpes, psoriasi, aterosclerosi, ecc.). Ma anche la molto più frequente anche se certo non grave «pancia gonfia» .
Gli acidi biliari possono essere utilizzati per la prevenzione e / o la terapia delle condizioni cliniche sopra citate.

L. BERTO ́K, PHYSICO-CHEMICAL DEFENCE OF VERTEBRATE ORGANISMS: THE ROLE OF BILE ACIDS IN DEFENCE AGAINST BACTERIAL ENDOTOXINS, PERSPECT. BIOL. MED. 21 (1977) 70–76.

L. BERTO ́K, D. CHOW D, NATURAL IMMUNITY, ELSEVIER, AMSTERDAM, NEW YORK, 2004 (IN PRESS).

BERCZI,L.BERTO ́K,K.BAINTNER,ETAL.,FAILUREOFORALE.COLIENDO- TOXIN TO INDUCE EITHER SPECIFIC TOLERANCE OR TOXIC SYMPTOMS IN RATS, J. PATH. BACT. 96 (1968) 481–486.

E.J. DIAL, J.J. ROMERO, X. VILLA, D.W. MERCER, ET AL., LIPO- POLYSACCHARIDE-INDUCED GASTROINTESTINAL INJURY IN RATS: ROLE OF SURFACE HYDROPHOBICITY AND BILE SALTS, SHOCK 1 (2002) 77–80.

HOJO MAKOTO, SANO NAOYO, TAKIKAWA HAJIME, EXPERIMENTAL GAS- TROENTEROLOGY EFFECTS OF LIPOPOLYSACCHARIDE ON THE BILIARY EXCRETION OF BILE ACIDS AND ORGANIC ANIONS IN RATS, J. GASTROENTEROL. HEPATOL. 7 (2003) 815.

L.KOCSA ́R,L.BERTO ́K,V.VA ́RTERE ́SZ,EFFECTOFBILEACIDSONTHEIN- TESTINAL ABSORPTION OF ENDOTOXIN IN RATS, J. BACTERIOL. 100 (1969) 220–223.

L. KOCSA ́R, L. BERTO ́K, V. VA ́RTERE ́SZ, FUNCTION OF BILE ACIDS IN THE INTESTINAL ABSORPTION OF ENDOTOXIN IN RATS, ANN. IMMUNOL. HUNG. 17 (1973)49–52.
L. KOCSA ́R, L. BERTO ́K, L. VARGA, DOUBLE LABELING OF ENDOTOXIN WITH CHROMIUM AND TRITIUM, ANN. IMMUNOL. HUNG. 17 (1973) 71–

H. GANS, K. MATSUMOTO, ARE ENTERIC ENDOTOXINS ABLE TO ESCAPE FROM 72.
INTESTINE? PROC. SOC. EXP. BIOL. MED. 147 (1975) 736–741.

Copyright © 2012 Dietology Health Center. Tutti i diritti riservati. Designed by Kelevra Web Agency Torino

Per offrire un'esperienza di navigazione migliore, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy.