Dieta del sondino

Scritto da dhc. Postato in Area Dietologica

Pro e contro

La cosiddetta Nutrizione Enterale Chetogenica meglio nota a tutti come dieta del Sondino, è una tecnica di dimagrimento molto drastica, usata nei casi più difficili per permettere una perdita di peso importante. Prevede una quasi totale astinenza dai cibi solidi, e pertanto non può che avere una durata limitata nel tempo. Di norma, viene prolungata per una o, al massimo, due settimane, in base al grado di sopportazione del paziente. Ad un regime alimentare durissimo, si associa il nutrimento del paziente mediante l’erogazione, attraverso un sondino naso-enterale, di integratori alimentari in forma liquida. Il regime della dieta è molto rigido, ma alla lunga porta a risultati apprezzabili: calo dell’appetito e riduzione del peso corporeo. A chi è consigliata la dieta del sondino

Modalità e precauzioni

La dieta del sondino, come si può intuire, è una strategia alimentare estrema, richiede molti sacrifici e può essere prescritta nei casi più difficili. In ipotesi particolari può essere consigliata anche come punto di partenza nell’ambito di un programma dietetico più complesso e ritagliato a misura del paziente. Si tratta di una vera e propria terapia medica, da effettuare solo sotto lo scrupoloso controllo di un professionista, che consiglierà le precauzioni da adottare e gli esami da effettuare per monitorare in ogni istante lo stato di salute del paziente.

 

 

 

Copyright © 2012 Dietology Health Center. Tutti i diritti riservati. Designed by Kelevra Web Agency Torino

Per offrire un'esperienza di navigazione migliore, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy.